pellicole più rilevanti della Mostra

Il Festival di Venezia 2016: il cinema d'autore sbarca in Laguna

La Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica che annualmente ha luogo a Venezia è, senza dubbio alcuno, la più celebre kermesse italiana dedicata alla Settima Arte. Inoltre, è il festival più antico del mondo: infatti, era il 1932 quando il conte Giuseppe Volpi di Misurata, lo scultore Antonio Maraini e Luciano de Feo ebbero l'idea di dar vita a questo appuntamento nella città lagunare.

Nella prima edizione, che ebbe luogo sulla terrazza dell''Hotel Excelsior del Lido di Venezia, vennero presentati alcuni dei film più rilevanti del cinema del periodo: tra essi ricordiamo per esempio ″Grand Hotel″ di Edmund Goulding, ″Il campione″ di King Vidor, ″Frankenstein″ di George Fitzmaurice e ″A me la libertà″ di René Clair. Se l'esordio è stato straordinario, le edizioni successive non sono certo state di minor valore: Frank Capra, Greta Garbo, Laurence Oliver, Akira Kurosawa, Ingmar Bergman e François Truffaut sono solo alcuni degli artisti che nel corso degli anni hanno preso parte a questa prestigiosa manifestazione.

Ovviamente, la storia della Mostra del Cinema di Venezia è egregiamente rappresentata dai maggiori attori ed artisti italiani: da Federico Fellini a Roberto Rossellini, da Monica Vitti a Marcello Mastroianni, da Gillo Pontecorvo a Luchino Visconti, tutte le personalità più eminenti del nostro show business sono approdati al Lido di Venezia per presentare la loro arte a pubblico e a critica.

″Il Festival di Venezia 2016″

Tra il 31 Agosto ed il 10 Settembre 2016 avrà luogo la 73ª Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. A partire dal 1937, la prestigiosa kermesse ha avuto luogo nel Palazzo del Cinema, costruito sul lungomare Marconi dall'ingegnere Luigi Quagliata. Anche quest'anno, sarà questa il teatro di questo imperdibile appuntamento. Da segnalare i premi già stabiliti dalla giuria della Mostra: il ″Leone d'oro alla carriera″, rinomata onorificenza che si ripropone di premiare l'opera di grandi artisti tenendo conto del suo svolgimento complessivo, nell'edizione di quest'anno vede due beneficiari.

Infatti, la più rilevante novità del Festival di Venezia 2016 è questa doppia designazione: se l'esperimento avrà esito positivo, questo sistema verrà adottato anche nei prossimi anni. Il primo è l'attore Jean-Paul Belmondo, uno degli interpreti più rilevanti del cinema francese e della corrente della nouvelle vague. Nato a Neuilly-sur-Seine nel 1933, l'artista ha preso parte ad alcune celebri pellicole come, per esempio, ″Fino all'ultimo respiro″ (Jean-Luc Godard), ″La ciociara″ (Vittorio De Sica), ″A doppia mandata″ (Claude Chabrol), ″Lettere di una novizia″ (Alberto Lattuada), ″Il ladro di Parigi″ (Louis Malle) e ″La mia droga si chiama Julie″ (François Truffaut).

Il suo compagno di premiazione, invece, sarà Jerzy Skolimowski: si tratta di un cineasta polacco di grande fama ed indiscutibile valore. Tra le sue opere più rilevanti ricordiamo ″Le avventure di Gerard″, ″La ragazza del bagno pubblico″, ″L'australiano″, ″Moonlighting″, ″Il successo è la miglior vendetta″, ″Acque di primavera″ e ″Four Nights with Anna″.

″Le giurie e le madrine″

Come di consueto, i film del Festival di Venezia 2016 saranno distribuiti in tre categorie distinte: ognuna di esse verrà valutata e premiata da una giuria differente. Quella principale sarà guidata da Sam Mendes, ottimo regista britannico che vinse il premio Oscar per il suo ″American beauty″. Altri suoi film che è bene ricordare sono ″Era mio padre″, ″Revolutionary road″, ″American Life″ e ″Skyfall″. pellicole più rilevanti della Mostra

Al suo fianco, interverranno altri ottimi giurati come, per esempio, l'artista Laurie Anderson, l'attrice Chiara Mastroianni, il romanziere Giancarlo De Cataldo, il regista Joshua Oppenheimer ed il cineasta venezuelano Lorenzo Vigas. Per quanto riguarda le altre categorie, ″Orizzonti″ sarà condotta da Robert Guédiguian, regista francese di ″Al posto del cuore″, ″Le passeggiate al Campo di Marte″, ″Lady Jane″ e ″Le nevi del Kilimangiaro″.

La sezione ″Leone del Futuro″, invece, verrà presieduta dall'attore italiano Kim Rossi Stuart, uno dei volti più noti ed amati del nostro cinema. Anche le madrine, che con la loro presenza allieteranno la 73ª edizione della Mostra del Cinema, sono due volti noti del panorama di casa nostra: si tratta di Ambra Angiolini e di Stefania Sandrelli.

″Le pellicole più rilevanti della Mostra″

Alcuni dei film che verranno presentati al Festival di Venezia del 2016 sono caldamente attesi dal pubblico, italiano ed internazionale. Il primo titolo che bisogna citare è ″La La Land″, curioso musical diretto da Damien Chazelle ed interpretato da Emma Stone e Ryan Gosling: sarà proprio questa delicata pellicola musicale ad aprire le danze della kermesse.

Anche lo stilista Tom Ford, dopo il successo di ″A Single Man″, torna dietro la macchina da presa per girare ″Nocturnal Animals″: si tratta di una violenta storia di vendetta e di redenzione che terrà il pubblico del Festival di Venezia 2016 attaccato alle poltrone.

Sicuramente, però, tutti gli occhi del Lido saranno puntati su Mel Gibson, attore e regista che riesce a far parlare di sé per ogni sua produzione. Quest'anno presenta fuori concorso ″Hacksaw Ridge″, film d'impegno che racconta la figura di Desmond T. Doss, il primo obiettore di coscienza della storia.