speedtest o test di connessione è un metodo rapido

Speedtest, metro di valutazione rapido ed efficiente della velocità di connessione

Quando e perché effettuare uno speedtest

L'obiettivo principale dello speedtest è svelare la velocità effettiva di connessione della propria linea ADSL. La velocità alla quale è possibile navigare in rete, infatti, tende a cambiare nel tempo ed i fattori che intervengono ad intaccare o a migliorare la bontà del segnale e la quantità del flusso dati in fase di ricezione e trasmissione sono molteplici.

Se la propria connessione comincia a calare le sue prestazioni e tende a discostarsi in maniera notevole dalla velocità nominale suggerita dall'operatore al momento della stipula del contratto, diviene necessario effettuare uno speedtest, metodo tanto rapido quanto utile nell'isolare i motivi di tale flessione.

I fattori in grado di incidere sulla velocità della connessione ADSL possono riguardare l'operatore che distribuisce il segnale, piuttosto che il gestore telefonico o possono dipendere da talune caratteristiche strutturali, quali il computer o il dispositivo utilizzati per accedere alla rete, il sistema operativo in uso, o ancora, la distanza che intercorre fra la centralina e l'abitazione e lo stato dei cavi che trasportano il segnale.

La velocità delle connessioni ADSL si attesta su valori compresi fra 7 e 24 Mega in download e tra 512 kbps ed 1 Mega in upload. I valori appena espressi, tuttavia, quasi mai risultano effettivi e per appurarne la reale entità, diviene necessario affidarsi ad uno speedtest eseguibile in rete, presso uno dei tanti siti che offrono gratuitamente il servizio.

speedtest o test di connessione è un metodo rapido

Eseguire uno speedtest in rete

Lo speedtest o test di connessione è un metodo rapido, capace di fornire informazioni sulla propria velocità di connessione e sulle reali performance della propria linea ADSL. La maggior parte dei siti che offrono all'utenza tale servizio propongono dati numerici altrimenti irreperibili, senza l'obbligo di dover installare software supplementari sul proprio computer.

Alcuni dei siti specializzati nello speedtest chiedono informazioni riguardanti l'indirizzo mail, il CAP, il comune di residenza, l'operatore che fornisce la connessione ad internet, la spesa utile a rinnovare l'abbonamento.

Alcuni siti traducono tali informazioni in altrettante notizie, spesso molto interessanti e potenzialmente utili per l'utente. Talune pagine, infatti, forniscono un parallelo fra la propria connessione e la velocità delle altre connessioni in zona, un quadro degli abbonamenti contratti dagli utenti nella propria zona di residenza, nonché suggerimenti relativi ai piani ADSL alternativi, in grado di fornire una maggiore rapidità di scambio dati ad un prezzo identico o addirittura inferiore.

Spesso, però, le cause di una scarsa velocità di connessione non sono imputabili al gestore, ma possono essere legate direttamente al computer, soprattutto nel caso siano presenti virus o malware capaci di abbassare le prestazioni dell'hardware.

Gli altri fattori che possono determinare un calo evidente delle performance sono da ricercarsi nell'eccessiva usura del dispositivo in uso, in un sistema operativo non correttamente aggiornato o troppo vecchio, nelle eventuali interferenze e nei campi magnetici che intervengono negativamente sul percorso effettuato dal doppino in rame che trasporta il segnale ADSL presso l'utenza.